Con una reazione chimica di ossidazione controllata, si trasforma la superficie dell’alluminio, da uno stato instabile (metallo grezzo o solamente opacizzato) ad uno stato stabile nel tempo (metallo con uno strato di ossido protettivo). Il trattamento di ossidazione, associato ad un procedimento di serigrafia, permette la penetrazione di pigmenti colorati nello strato di ossido, ottenendo così risultati cromatici di piacevole e sicuro effetto particolarmente resistenti nel tempo.


Questo procedimento è consigliato soprattutto quando il prodotto finito viene a contatto con qualsiasi tipo di solvente chimico a caldo o a freddo, oli, grassi ecc. quindi trova sbocco nelle applicazioni dell’industria meccanica, elettromeccanica, elettronica ecc…